3^ ITE

Istituto Cavanis Collegio Canova

Piazzaetta Pio X
31054 Possagno TV

Il video

Titolo
Una valigia per sognare, una valigia per ricordare
Percorso
4. Emigrazioni ed immigrazioni: gli italiani da migranti ad ospiti
Descrizione del video
In questi ultimi mesi ci siamo dedicati alla registrazione del video "Una valigia per sognare, una valigia per ricordare". In questo video viene raccontata la storia di Toni, un uomo che da piccolo dovette abbandonare la sua patria per emigrare con la sua famiglia in America. In valigia si metteva soprattutto la speranza di trovare più felicità e benessere.Toni ormai nonno racconta al nipote le esperienze della sua infanzia e giovinezza, che vengono da noi proposte come flashback. Tutto gli ritorna in mente guardando un dipinto nella piazza che è dedicato a tutti migranti che un tempo come lui partirono. Nelle scene del passato la storia inizia con la preparazione della valigia del bambino, che assieme alla mamma ripone le cose necessarie per il viaggio non dimenticando il crocifisso. Si vede poi la partenza della famiglia che viene salutata dai parenti più cari. Arrivato in America dopo un lungo viaggio, Toni e la sua famiglia vengono sottoposti a delle visite mediche che permetteranno poi il passaggio della frontiera. Diventato ormai adolescente Toni si guadagna da vivere vendendo giornali nelle piazze della città. L’aspettativa di trovare una vita migliore è stata così realizzata. Nel presente anche la nipote di Toni vivrà la stessa esperienza del nonno. E’ stata ammessa ad una facoltà estera ed ora deve trasferirsi. Cambiano le mete, non più solo l’”America” ma anche altre nazioni europee, ma non cambia la motivazione: crearsi un futuro migliore. Il video contiene il percorso che la ragazza ha deciso di prendere per il suo futuro. Molti giovani italiani come lei non riescono a trovare lavoro nel loro paese e sono quindi costretti ad affidarsi ad altri Stati esteri per studio o per lavoro. Abbiamo quindi cercato di rappresentare la differenza tra l'emigrazione di ieri e di oggi raccontando due diverse storie. Questo per sottolineare il fatto che l’emigrazione è un fenomeno che esiste da sempre e continuerà ad aumentare nei prossimi anni. Elemento comune ad ogni spostamento migratorio è però la valigia. In partenza raccoglie i sogni, le speranze e le paure. Ma con il passare degli anni, la valigia diventa la custode dei ricordi, delle esperienze e simbolo del viaggio.